RC Auto: come scegliere la migliore polizza responsabilità civile auto

Al momento di rinnovare il contratto di RC Auto spesso ci si chiede come scegliere la migliore polizza responsabilità civile auto tra quelle offerte dalle varie agenzie.

Se si è già intestatari di una polizza assicurativa occorre innanzitutto controllare il proprio attestato di rischio, che in genere le agenzie forniscono ogni anno, circa un mese prima della scadenza del contratto. Si tratta di un documento di fondamentale importanza perchè contiene tutti i dati necessari per il rinnovo o la stipula di una nuova polizza.

Quando si è in possesso del proprio attestato di rischio è consigliabile collegarsi ai vari siti internet delle agenzie assicurative per richiedere dei preventivi da confrontare tra loro.

In genere sono richiesti pochi dati fondamentali, quali l’età dell’intestatario, la potenza del veicolo e la targa.

Differenze anche piuttosto sostanziali di prezzo si potranno verificare al variare della quota del massimale, dell’eventuale richiesta di tutela per infortuni del conducente anche nel caso in cui venga riconosciuto essere in torto, della richiesta di copertura per furto e incendio (consigliabile soprattutto se l’auto assicurata è nuova o comunque di un certo valore) e della possibilità di concedere l’utilizzo del mezzo anche ad altri conducenti.

Quest’ultima un’opzione è da valutare con una certa attenzione, in quanto può essere sicuramente conveniente in termini economici richiedere l’opzione “guida esclusiva”, ma occorre ricordare che l’auto non potrà essere utilizzata da altri, pena il venir meno della copertura.

Anche il fatto di non far utilizzare l’auto a guidatori poco esperti consente un notevole risparmio: occorre in tal caso che in famiglia, o tra i possibili utilizzatori, non vi siano neopatentati o comunque persone con età inferiore a 26 anni.

Un’altra cosa da tenere ben presente sono gli sconti che molte agenzie offrono a condizioni particolari come, ad esempio, se un altro familiare è assicurato presso la stessa agenzia oppure se l’auto viene usata poco; in alcuni casi è possibile anche fare una stima approssimativa dei chilometri percorsi annualmente, restando al di sotto dei quali il premio assicurativo diminuisce in modo consistente.

La ricerca tramite il web è sicuramente la scelta più veloce e meno onerosa per valutare tutti questi aspetti in quanto, oltre ad un notevole risparmio di tempo, spesso si riesce ad ottenere anche un ottimo risparmio economico: sul sito sono presenti i link contenenti le offerte migliori per risparmiare, scegliere in serenità e stipulare la polizza più adeguata alle proprie esigenze.

Dopo aver effettuato alcune richieste di preventivi online si potranno così confrontare le varie offerte assicurative per individuare la scelta migliore.

Nel caso in cui si scegliesse di cambiare agenzia di assicurazione, optando per un’assicurazione on line, occorre ricordare che alcune polizze non prevedono il tacito rinnovo: in tal caso occorrerà disdire la polizza almeno 15 giorni prima della scadenza; in caso contrario la polizza precedente decade in automatico e si è liberi di stipulare un contratto con un’altra agenzia.